A Torchiara torna la manifestazione ”La notte del Barone”

Il 17, 18 e 19 agosto ritorna a Torchiara “La Notte del Barone” per rivivere un’atmosfera fiabesca dinanzi al palcoscenico naturale del cinquecentesco palazzo baronale “De Conciliis”.

Qui, prenderanno vita personaggi e vicende di epoche passatecome quella del Barone, feudatario dal fare apparentemente burbero, che, stizzito inizialmente dagli schiamazzi di estranei e popolani intenti a far baldoria nei propri possedimenti, non perderà occasione, all’assaggio del primo boccale di vino, a mostrarsi, con la sua singolare generosità, quale vera anima della festa! 

Giullari, musici, danzatrici, artisti di strada e del fuoco invaderanno la corte del palazzo antico e mescolandosi alla folla regaleranno tre serate davvero magiche. Non solo rievocazione, ma un vissuto fuori dal tempo che, attraverso l’arte visiva, la musica e la danza popolare, consentiranno al visitatore di sfogliare le pagine del passato, per intraprendere un viaggio tra storia, spettacolo, enogastronomia e cultura.

La manifestazione si propone come “tappa obbligata” per il turista che approda nel Cilento nel mese estivo; un modo alternativo per penetrare nell’entroterra cilentano e trovarsi al cospetto di un evento originale, nuovo e di ampia portata.

“Un evento che rischiava di saltare anche quest’anno – dichiarano gli organizzatori – ma il desiderio di ripartire ci ha dato la voglia di metterci al lavoro con l’intenzione di realizzare tre fantastiche serate. Siamo convinti – concludono – che gli spettacoli e la magia del palazzo De Conciliis saranno in grado di affascinare il pubblico, permettendoci di porre nuovamente le basi per le future edizioni.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente