Novi Velia: morto 84enne ustionato nel tentativo di accendere una stufa

Non ce l'ha fatta l'anziano rimasto gravemente ustionato a Novi Velia. Avrebbe tentato di accendere una stufa con dell'alcol

NOVI VELIA. E’ morto all’Ospedale Cardarelli di Napoli l’anziano di 84 anni ricoverato una decina di giorni fa perché rimasto vittima di un grave incidente domestico con la stufa di casa. L’uomo ha probabilmente utilizzato dell’alcol per accenderla e una fiamma lo ha investito.

Immediato l’allarme degli altri familiari presenti in casa. La vittima è stata trasferita all’ospedale di Vallo della Lucania dove i sanitari, considerata la gravità delle sue condizioni, hanno disposto l’immediato trasferimento a Napoli dell’84enne.

Dopo alcuni giorni di agonia purtroppo il suo cuore ha cessato di battere. Ieri l’ultimo saluto nella sua Novi Velia.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente