Padula, minoranza accusa: “Continui bluff dell’amministrazione Cimino”

«Verità ed onestà per i cittadini padulesi»

Riceviamo e pubblichiamo, di seguito, comunicato a firma dei consiglieri di opposizione del gruppo “Padula Visione Comune” Filomena Chiappardo e Paolo Imparato. Ecco il testo della nota

“L’amministrazione Cimino si sta rivelando sempre più un grande bluff che utilizza la propaganda per nascondere una ben più povera e generale condizione di inefficienza, di inattività e di fallimento.

Ancora una volta, l’amministrazione Cimino prende in giro i cittadini padulesi.

In pochi giorni è stata data notizia su Facebook di 2 finanziamenti che sarebbero stati assegnati al Comune – uno relativo al progetto di car-sharing “Sharing tourism by free mobility”, finanziato dal MIT ed un altro “Betlemme SMART City – Sistema di Monitoraggio Ambientale e Rinnovamento Tecnologico nella città di Betlemme” finanziato da AICS con Ente capofila la Provincia di Pavia, la cui effettiva assegnazione risale a circa un anno fa.

Ma a quale “vero” risultato ottenuto si riferisce l’Amministrazione Cimino?

Nessun elemento aggiuntivo. Nulla di nuovo, nessun contributo da parte dell’attuale Amministrazione, nessun avanzamento concreto, se non la sottoscrizione di atti formali relativi ad  precedente percorso già consolidato.

Becera réclame, che arroga a se meriti non propri, per offuscare agli occhi dei cittadini l’incolmabile vuoto strategico, programmatico e attuativo in essere.

Anzi, gli stessi progetti di cui si dà notizia dell’avvenuto finanziamento sono stati criticati, in campagna elettorale da parte dell’attuale amministrazione, di essere “cervellotici”.

È necessario che si faccia ulteriormente chiarezza sull’operato attuale.

Finanziamenti già ottenuti e andati perduti, finanziamenti di cui si sono perse completamente le tracce e di cui non si sa nulla in ordine alla loro concreta attuazione.

Farebbe bene, l’attuale amministrazione, ad impiegare le sue energie nel dare concreta attuazione ai numerosi finanziamenti ottenuti, per scongiurarne la perdita (come già avvenuto) e non a credere di aver raggiunto un risultato con l’apposizione di una firma che sigilla un parte di percorso già chiuso.

E la nuova programmazione? Perché non condividere la nuova programmazione?

Una task force costituita dall’attuale maggioranza per cogliere tutte le opportunità del PNRR che, purtroppo, ancora non ha partorito un progetto, una idea, una iniziativa.

E’ evidente che questi signori provano sfacciatamente e cinicamente a prendere in giro tutti, fingendo una operatività del tutto assente, ma è altrettanto chiaro che noi miriamo a restituire la verità, tenendo fede al ruolo affidatoci dai cittadini.

I disservizi che registrano i cittadini sono sempre più numerosi, i ritardi attuativi dei finanziamenti già ottenuti sono sempre maggiori ed il differimento della nuova programmazione allontana sempre più il Comune di Padula da una centralità nell’ambito del PNRR.

QUESTA LA REALTA’, QUESTA LA PURA VERITA’!

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente