Agropoli: Roberto Mutalipassi è il nuovo sindaco

Roberto Mutalipassi è il nuovo sindaco di Agropoli, con il 52% delle preferenze. Il quorum per vincere al primo turno è stato superato; ampio il vantaggio rispetto agli avversari. Con il crollo di Massimo La Porta, fermo al 16%, è stato Raffaele Pesce il secondo candidato sindaco più votato. Per lui il 22% dei voti pur essendo sostenuto soltanto da due gruppi civici.

Elvira Serra ha confermato il suo dato storico, ma le liste a suo supporto non hanno fatto la differenza. Per lei il 9% dei voti. 

“Ringrazio i cittadini agropolesi per le preferenze, sono veramente contento, grazie anche a chi non mi ha votato perché sarò il sindaco di tutta Agropoli. Da domani ci metteremo al lavoro per realizzare i nostri progetti”. Queste le prime parole del neo sindaco che a risultato acquisito è sceso in piazza per festeggiare con i suoi candidati e con il sindaco di Capaccio Paestum Franco Alfieri.

“Agropoli ha chiesto una svolta”, le prime parole di Raffaele Pesce che porta due consiglieri nel civico consesso. Per le altre liste dovrebbero entrare in consiglio unicamente i candidati sindaco non eletti con Elvira Serra che sarebbe a rischio quorum.

Il Pd si conferma il primo partito, Liberi e Forti, a sostegno di Pesce, il secondo. A seguire Ci Siamo, lista che fa riferimento all’ex consigliere Emidio Cianciola. 

Il momento della campagna elettorale è terminato. Dopo circa un mese di commissariamento Agropoli ha un nuovo sindaco.

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Un commento

  1. Non c’é niente da commentare ,se non che le pecore che ,per Franco Alfieri l’altra sera ,mancavano ai fischi a lui rivolti, si sono presentate a votare in massa, poiché agli Agropolesi “disonesti” non vale la pena uscire da questo “SISTEMA”, comunque “L’ULTIMO GIORNO” arriverà per tutti, e vorrete o non vorrete, dovrete uscire ,”per sempre” dal “SISTEMA”, str…!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente