Capaccio Paestum, Comune acquisirà immobili confiscati alla criminalità

Immobili confiscati alla criminalità diventeranno uffici e presidi di vigilanza

CAPACCIO PAESTUM. Via libera all’acquisizione di immobili di località Rettifilo. Si tratta di beni sequestrati alla criminalità organizzata e per i quali l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Franco Alfieri, ha deciso di manifestare il proprio interesse all’utilizzo.

Capaccio, immobili confiscati: la decisione del Comune

Il procedimento di confisca, ormai arrivato a conclusione, riguarda locali commerciali in via Sandro Pertini e terreni; villa; immobile box, garage, autorimessa, posto auto.

L’obiettivo dell’Ente è quello di avere nuove strutture da adibire ad uffici pubblici e di presidio di vigilanza territoriali. Nello specifico verranno realizzati nuovi uffici pubblici ed operativi sia dell’Ente che della società partecipata in house.

Un modo per implementare i servizi ed il controllo del territorio di Capaccio Paestum, grazie ad immobili confiscati alla criminalità.

CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente