Bonus Tari, Agropoli e Capaccio riaprono i termini per i sussidi

Agropoli e Capaccio Paestum riaprono i termini per la concessione di sussidi per la Tari 2021

Anche Agropoli e Capaccio Paestum hanno riaperto i termini per la concessione di aiuti alle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza covid. Disponibili, nel primo comune, poco meno di 91mila euro. L’importo dei sussidi, fruibili da ciascun nucleo familiare, sarà diversificato in relazione all’ampiezza del nucleo familiare fino ad un importo massimo di € 400,00.

L’importo effettivo concedibile per il pagamento della TARI 2021 (utenze domestiche) sarà determinato tenendo conto della composizione del nucleo familiare, fino alla concorrenza dell’importo dovuto in bolletta e comunque non superiore a 250 euro se sono due i componenti del nucleo familiare, 300 per 3 persone, 340 per 4 e 400 per 5 o più persone. I sussidi potranno essere utilizzati per la Tari 2021.

Nel caso di Capaccio Paestum, invece, saranno erogati bonus sotto forma di compensazione d’ufficio fino ad esaurimento dei fondi per le bollette Tari 2020-2021 alle famiglie che hanno un ISEE del valore massimo di 5000 euro.

L’importo da compensare sarà calcolato fino ad una morosità massima di 500 euro. C’è tempo fino al 19 giugno per presentare la domanda.

CONTINUA A LEGGERE

Sostieni l'informazione indipendente