Casal Velino: avviso pubblico per la pubblica illuminazione

Le domande di interesse per gestire la pubblica illuminazione a Casal Velino, dovranno pervenire entro il 30 maggio alle ore 12:00

CASAL VELINO. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Silvia Pisapia, ha emanato un avviso pubblico di manifestazione d’interesse, al fine di provvedere alla gestione e alla manutenzione ordinaria della pubblica illuminazione del territorio comunale.

Ecco come manifestare interesse per la gestione della pubblica illuminazione a Casal Velino

Il servizio ha durata di 12 mesi, l’affidamento potrà essere rinnovato, per un ulteriore anno. I partecipanti alla gara, hanno l’obbligo di recarsi, a visitare ed esaminare, attentamente, i luoghi dovrà essere espletato il lavoro. L’importo posto a base di gara d’appalto è di € 43.850,20.

Gli operatori in possesso dei requisiti e che sono interessati, dovranno far pervenire l’istanza di adesione, con copia di un documento di identità in corso di validità; tutta la documentazione dovrà pervenire, in forma telematica, all’indirizzo protocollo@pec.comune.casalvelino.sa.it inviate entro e non oltre le ore 12:00 del 30 maggio.

La stazione appaltante, una volta valutata l’idoneità delle istanze, provvederà all’invio della lettera di invito a tutti coloro che hanno manifestato interesse.

Gestione e manutenzione: i criteri

La gestione e la manutenzione ordinaria degli impianti di pubblica illuminazione deve avere i seguenti requisiti: elevare lo standard qualitativo del servizio comprendendo gli impianti di nuova costruzione; prevedere una maggiore completezza dei lavori di manutenzione ordinaria; rifacimento delle connessioni elettriche delle linee sia interrate che aree con forniture; sostituzione di accessori elettrici, migliorare quindi il rendimento dell0impianto riducendo il consumo energetico.

CONTINUA A LEGGERE

Roberta Foccillo

Da sempre appassionata di comunicazione, con una particolare passione per i video, conduco programmi tv e radio, amo scrivere e mi occupo di tutto quello che di interessante c'è nel mio amato Cilento.

Sostieni l'informazione indipendente