Capaccio: amianto all’ex tabacchificio, 212mila euro per la bonifica

Amianto all'ex tabacchificio di Cafasso, Comune pronto ad investire ulteriori 212mila euro per le operazioni di bonifica

CAPACCIO PAESTUM. Pronti a riprendere i lavori di rimozione dell’amianto presso l’ex tabacchificio di Cafasso. L’Ente, infatti, punta a pubblicare una nuova gara per il valore di 212 mila euro per la bonifica dei luoghi. Un’opera che di fatto andrebbe a completare gli interventi già realizzati nei mesi scorsi quando venne affidato un primo appalto per oltre 500mila euro.

Gli interventi di rimozione amianto all’ex tabacchificio

Ora l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Franco Alfieri, è pronta ad un ulteriore intervento di completamento di quello già iniziato.

Dei fondi disponibili, 116mila euro arrivano dal bilancio comunale, la parte restante sono fondi regionali.

Nelle ultime settimane non sono mancate polemiche per la scarsa sicurezza dell’area dell’ex tabacchificio di Cafasso dovuta proprio alla presenza di amianto ancora non rimosso e smaltito. A lanciare le accuse era stata la Lega.

CONTINUA A LEGGERE

Sostieni l'informazione indipendente