Gelbison-Polisportiva Santa Maria: i giallorossi calano il tris al “Morra”

Nell'ultima di campionato opposte nel girone I di Serie D le due cilentane: la cronaca della sfida tra Gelbison e Polisportiva Santa Maria

Nel girone I di Serie D ultima stagionale con il derby cilentano giocato nel pomeriggio per il trentottesimo turno del campionato. La Gelbison riceveva tra le mura amiche di un “Morra” festante la Polisportiva Santa Maria, con calcio d’inizio fissato alle ore 16:00. I rossoblù tornavano in campo dopo la promozione in Serie C, centrata contro il Troina, mentre i giallorossi dopo il pari di mercoledì ottenuto con il San Luca. La gara, diretta da Gianluca Catanzaro di Catanzaro, termina 0-3 per la Polisportiva Santa Maria in rete una volta nel primo tempo e due nella ripresa.

Gelbison Polisportiva Santa Maria: il primo tempo

Dopo l’abbraccio di inizio gara tra la Gelbison ed i suoi tifosi il match inizia su ritmi gradevoli. Al 3′ Uliano dalla distanza mette di poco al lato mentre al 9′ il cross di Faella termina direttamente sul fondo. Alla prima discesa a passare è però il Santa Maria che dalla destra con Romano serve Maggio che da buon ariete da a Cunzi un rigore in movimento impossibile da fallire. La risposta dei padroni di casa arriva al 13′ con il diagonale di Ortolini, che da posizione defilata non inquadra la porta.
Al 15′ si rivede la Polisportiva con la spizzata di Maggio controllata da D’Agostino. La Gelbison torna pericolosa al 18′ con Di Fiore ma la conclusione del 2003 è alta, al 29′ per il Santa Maria ci prova Romano che crossa nel mezzo ma D’Agostino anticipa tutti. Al 32′ si rivede Di Fiore che dal vertice dell’area con un tiro insidioso mette di poco alto come capita a La Gamba dopo 5 minuti sugli sviluppi di un corner. Va più vicino alla rete al 42′ con Coulibaly che di testa chiama agli straordinari D’Agostino su azione d’angolo. Pericoloso un minuto dopo anche Di Fiore che dal limite dall’area centra la traversa in ripartenza.

La ripresa

Al 9′ ci prova Cardore ma Viscido chiude in corner. Occasione simile al 12′ a Di Fiore che cerca un diagonale chiuso in angolo dalla difesa avversaria. Al 19′ il raddoppio con Gabionetta lesto a piazzare sul palo più lontano il suo sinistro che non lascia scampo a D’Agostino. Passano due minuti quando Maggio torva il tris controllando in area prima di girare in rete per il momentaneo 0-3. La Gelbison fatica farsi vedere davanti e Pipolo alla mezzora manca nella precisione nella sua conclusione. A sette dalla fine opportunità anche per Graziani che però non trova gloria, dopo due di recupero termina cosi con il successo della Polisportiva che si aggiudica il derby cilentano.

Il tabellino

Gelbison (3-4-3) D’Agostino, Onda, La Gamba, Ferrante (1′ st D’Angelo), Cardore, Uliano (4′ st Pipolo), Di Fiore (24′ st Graziani), Ambro, Ferrara, Faella (1′ st Pinto), Ortolini (1′ st Khoris). A disp: Gesualdi, Conti, Fornito, Fois. All: Esposito.
Polisportiva Santa Maria (4-3-3): Viscido, Couliblay, Campanella (26′ st Romanelli), Simonetti, Maggio, Romano (13′ st Konios), Morlando (39 ‘st De Mattia), Cunzi (13′ Gabionetta,), Maio, Tudisco (42’ st Luscietti), Gargiulo. A disp: Stagkos, Ventura, Katsioulas, Sare, All: Nicoletti.
Arbitro: Catanzaro di Catanzaro (D’Alessandris-Cirillo)
Marcatori: Cunzi 12′ pt, Gabioentta 19′ st, Maggio 21′ st
Ammoniti: La Gamba, Maio
Recupero: 1′ pt- 2′ st Corner: 6-4

CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.

Sostieni l'informazione indipendente