Stella Cilento, strappati manifesti elettorali: “violenza e inciviltà non rappresentano la comunità”

Strappati manifesti della lista elettorale "Una nuova Stella". Rabbia del sindaco uscente Francesco Masanova

STELLA CILENTO. Inizia tra le polemiche la campagna elettorale a Stella Cilento. Dopo l’assegnazione degli spazi, infatti, sono stati affissi i manifesti delle liste in campo. Ic omponenti della lista numero 2 “Una Nuova Stella”, all’indomani, si sono però visti i loro manifesti, regolarmente posizionati negli appositi spazi, strappati nottetempo.

Rabbia da parte del sindaco uscente e candidato per una riconferma, Francesco Massanova. «A chi ha fatto questo dico solo: “la tua violenza e la tua inciviltà non rappresentano la comunità di Stella Cilento”».

A Stella Cilento è sfida a due per le elezioni comunali: all’uscente Massanova si contrappone Antonio Gozza, supportato dalla lista Uniti per Stella. Clicca qui per liste e candidati.

CONTINUA A LEGGERE

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.

Sostieni l'informazione indipendente