Bcc Aquara, approvato bilancio: incremento crediti e raccolta diretta

L’Assemblea della BCC di Aquara del 15/05/2022 ha consegnato l’ennesimo risultato positivo alla sua storia. Nei suoi quasi 50 anni la Banca non ha mai registrato perdite di bilancio ed è riuscita a compenetrare il sostegno del territorio – mediante politiche attive – con le esigenze di solidità patrimoniale necessarie a garantire la tutela del risparmio e l’erogazione del credito.

Negli ultimi due anni la Banca ha affrontato un periodo delicato dell’economia territoriale, flagellata dall’emergenza pandemica, mettendo sul campo visione strategica e condizioni agevolate al servizio della clientela.
Il Bilancio 2021 approvato dall’assemblea registra un incremento annuo dei crediti del +8% e della raccolta diretta del + 18%, segno palpabile del gradimento di famiglie e imprese e del radicamento di una Banca che ambisce a diventare lo snodo nevralgico dell’imprenditoria salernitana, unendo la città capoluogo al Cilento passando per la dorsale agricola della Piana del Sele.

La Banca, inoltre, ha confermato la propria solidità patrimoniale facendo registrare un incremento dei fondi propri del +2,5% con un CET1 che si mantiene al 17,5% e un NPL ratio dell’ 8%. Anche il margine d’intermediazione – in crescita del +4,5% – conferma una redditività in assoluto equilibrio.

“Numeri che restituiscono un quadro di sostenibilità finanziaria attuale e prospettica nonostante il delicato periodo macroeconomico e che sono figli della sana e prudente gestione operata negli anni.
A marzo 2022, il trend che si registra per il nuovo esercizio è di importante crescita con i crediti aumentati di oltre il +4% in soli tre mesi, crediti deteriorati in riduzione, sostenute coperture sulle svalutazioni e utile in aumento”, afferma il direttore generale Antonio Marino.
Anche il 2022 conferma che la piccola Banca emersa dalle sorgive della Val Calore, cresciuta all’ombra del Cilento, fiorita nella piana del Sele, è – ormai – diventata punto di riferimento di gran parte della Provincia e della città di Salerno.

L’Assemblea dei Soci, rappresentati dal Rappresentante Designato, notaio Luigia La Greca, forte di 340 deleghe su 1886 Soci (18%) ha approvato all’unanimità il Bilancio 2021 ed ha proceduto al rinnovo delle cariche sociali, come segue:

Per il Collegio Sindacale:
• SICA GENNARO quale Presidente;
• BARLETTA ANTONELLA – Sindaco effettivo;
• DI FLORA CARMELO – Sindaco effettivo;
• MAURO GIULIANA – Sindaco supplente;
• VECCHIO GIANPIERO – Sindaco supplente.

Per il Collegio dei Probiviri:
• RONCACE’ SERAFINO quale Presidente;
• DURSO LUCIO – Probiviro effettivo;
• DARINO FEDERICA – Probiviro effettivo.

CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Sostieni l'informazione indipendente