Viride bio: è cilentano il miglior olio biologico al mondo

Premiato come miglior olio extravergine d'oliva biologico al Biol

La stagione primaverile si apre con un importante riconoscimento per l’olio extravergine d’oliva biologico del Cilento. Nel corso della XXVII edizione del concorso Biol International Prize, Viride bio del frantoio Marsicani di Nicolangelo Marsicani, a Sicilì di Morigerati, ha conquistato il primo posto. Un importantissimo riconoscimento che premia la qualità del prodotto.

Il concorso Biol

Il concorso internazionale Biol nasce in Puglia nel 1996 e si dimostra la più importante competizione per produttori di olio biologico. Le aziende premiate possono così fregiarsi di un attestato che riconosce ufficialmente il frutto del tanto impegno nella produzione di olii di altissima qualità.

L’edizione 2022: il riconoscimento per Viride Bio

Il premio internazionale svoltosi lo scorso 23 Marzo ha visto nella giornata di ieri 12 Maggio 2022 a Bari la cerimonia di premiazione. Primo posto per il frantoio Marsicani di Nicolangelo Marsicani con Viride bio, secondo posto per Rincòn de la Subbetica Altitude di Almazaras de la Subbétic e terzo posto Primo Biol di Frantoi Cutrera.

Il frantoio Marsicani

Il frantoio Marsicani è un frantoio attivo da tre generazioni a Sicili’, frazione di Morigerati. A guidarlo Nicolangelo Marsicani un “frantoiano coraggioso” come viene definito da Olivevive.

Il suo olio ha conquistato numerosi premi sia nazionali che internazionali, tra gli ultimi il premio speciale Frantoio dell’anno 2022 di Gambero Rosso ed il premio frantoio dell’anno e miglior biologico a Lodo 2022.

CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente