Finisce un fidanzamento scoppia rissa tra famiglie. Grave 35enne

Un 35enne è ricoverato in gravi condizioni presso l'ospedale Monaldi di Napoli.

EBOLI. E’ di un ferito grave, un 35enne pugnalato al torace e di altri tre feriti, il bilancio della violenta rissa scoppiata ieri pomeriggio al rione Pescara di Eboli. Nella contesa sono spuntati anche bastoni e mazze da baseball. Cinque i denunciati per lesioni e concorso in rissa aggravata, per un episodio sul quale stanno indagando i carabinieri della locale Compagnia.

Rissa tra famiglie, le cause

A provocare la rissa sarebbero motivi legati alla rottura di un fidanzamento: a sfidarsi familiari dei due giovani interessati. Dai momenti di tensione che sembrano durassero da giorni si è passati, nel pomeriggio di ieri, allo scontro e alla rissa, che ha provocato quattro feriti.

Tre sono stati medicati all’ospedale Maria Santissima Addolorata per contusioni a testa, mano e gambe, e dimessi, con prognosi dai sette ai trenta giorni, mentre per il 35enne è stato disposto il trasferimento d’urgenza all’ospedale Monaldi di Napoli.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente