Due aziende del Vallo di Diano premiate alla Borsa Mediterranea della Formazione e del Lavoro

Aquino: “Si sono distinte durante il periodo pandemico”

Due aziende del Vallo di Diano sono state premiate alla Borsa Mediterranea della Formazione e del Lavoro in programma ancora oggi presso la Stazione Marittima di Salerno. Si tratta della Pistone srl con sede a Polla e della Shop Now srl con sede a Padula. A rappresentare il territorio, la dottoressa Maria Antonietta Aquino, responsabile Servizi alle Imprese della Confesercenti provinciale di Salerno.

La Borsa Mediterranea della Formazione e del Lavoro è un importante momento di condivisione, dibattito e apprendimento sulle tematiche legate al mondo della formazione e del lavoro, con l’obiettivo di favorire lo sviluppo e la crescita del capitale umano, culturale e sociale del Mezzogiorno. La giornata di chiusura è prevista domani, venerdì 6 maggio, presso la Sala Petrone Banca Campania Centro a Battipaglia.

“Sono onorata di aver partecipato anche per la 3ª edizione alla Borsa Mediterranea della Formazione e del Lavoro attraverso il rapporto di collaborazione instaurato da tempo con il gruppo Psb, ente di formazione e agenzia per il lavoro. Quest’anno – ha affermato la dottoressa Aquino – abbiamo premiato due realtà del Vallo di Diano che si sono contraddistinte durante la pandemia mettendo in atto politiche attive del lavoro verso giovani neodiplomati e neolaureati, grazie all’utilizzo di strumenti divulgati dalla nostra struttura. La Pistone srl con sede a Polla e la Shop Now srl con sede a Padula sono due realtà condotte da donne e da giovani imprenditori che hanno investito in know how e nei giovani e che continuano a farlo, attraverso importanti momenti formativi. Il nostro ruolo è quindi quello di portare avanti l’informazione di tutte le opportunità che possono essere colte nel campo del lavoro e della formazione. Affidatevi a chi è preparato e vuole condividere le proprie conoscenze. Noi ci siamo e continueremo ad esserci, sempre più pronti e preparati, per le nostre imprese e i nostri giovani”.

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente