Licata-Polisportiva Santa Maria: sconfitta di misura per i cilentani

La cronaca della gara ed il tabellino di Licata-Polisportiva Santa Maria valida per il 34esimo turno del girone I di Serie D

Si è tornati in campo nel pomeriggio di oggi per il turno numero trentaquattro, il quattordicesimo del girone di ritorno, del gruppo I di Serie D. La Polisportiva Santa Maria, dopo il successo contro il Giarre era di scena in casa al “D.Liotta” contro i siciliani del Licata. La gara dei cilentani, diretta dal sig. Gabriele Totaro di Lecce, termina 1-0 con i giallorossi di Angelo Nicoletti a quota 41 punti.

Licata-Polisportiva Santa Maria: il primo tempo

 Al 3’partono subito forte i padroni di casa con un colpo di testa pericoloso di Brunetti sugli sviluppi di calcio d’angolo. Dopo un quarto d’ora di gioco, i giallorossi sono costretti a fare a meno di Oviszach, sostituito per infortunio da Romano. Prima folata offensiva del Santa Maria al 34′ con Romano che sull’out di destra sguscia via e mette un pallone teso al centro senza, però, trovare nessun compagno. Due minuti più tardi, al 36′, Romano si mette in proprio e calcia debolmente verso la porta dal limite dell’area. Nel momento migliore degli ospiti arriva il vantaggio del Licata che al 38’segna con Samake: l’attaccante del Licata riceve e trova l’angolo basso alla destra di Grieco. Reazione cilentana con due fiammate nel finale del primo tempo di Konios e Romano che la difesa siciliana riesce a respingere.

La ripresa

Ad inizio secondo tempo la squadra di mister Nicoletti si butta a capofitto nella metà campo avversaria e al 3′ diventa pericolosa con Romano che strozza troppo la conclusione. Al 13′ sempre Romano semina gli avversari servendo ottimamente Maggio che viene murato al momento di calciare. Neanche un giro di lancette e Coulibaly dalla distanza spedisce di poco alto sopra la traversa. Forcing continuo, al 23′ Tandara da lontano prova a sorprendere il portiere ma il tiro termina fuori. Il Licata prova ad uscire dalla morsa avversaria con un colpo di testa di Samake sbilenco al 25′. Capovolgimento di fronte, al 26′, Ventura approfitta di una respinta non efficace della difesa di casa e conclude sul fondo. Ancora Santa Maria, al 31′ Gabionetta, appena entrato, stacca di testa su calcio di punizione di Simonetti con il pallone che non trova la porta. Il Licata ad un passo dal raddoppio con il solito Samake, che al 33′ da buonissima posizione calcia male. Incredibile palla gol per i giallorossi al 35′ con Romano che, lanciato alla perfezione, si ritrova a tu per tu con il portiere ma spedisce alto. Punizione superba al 39′ di Gabionetta che colpisce una clamorosa traversa a portiere battuto.L’ultima occasione del match è sui piedi di Minacori che in pieno recupero non riesce a trovare la porta.

Il Tabellino

Licata (3-5-2): Moschella; Calaiò, Brunetti, Orlando; Mazzamuto (44’st Rubino), Aprile, Currò, Candiano, Lanza (31’st Cappello); Samake (33’st Soure), Minacori. A disp: Truppo, Bertella, Caccetta, Pedalino, Saito. All.: Romani
Polisportiva Santa Maria (4-3-3): Grieco; Todisco, Campanella, Romanelli, Konios; Coulibaly (38’st Sare), Ventura (44’st De Mattia); Tandara (26′ st Gabionetta), Maggio, Oviszach (16’pt Romano). A disp: Stagkos, Morlando, Katsioulas, Gargiulo, Luscietti. All.: Nicoletti.
Arbitro: Gabriele Totaro di Lecce (Perali-Vora)
Reti: 38′ pt Samake
Ammoniti Konios, Campanella, Sare, Simonetti, Candiano.
Angoli: 4 a 1. Recupero: 3′ pt e 4′ st

CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.

Sostieni l'informazione indipendente