Stella Cilento: alla scoperta della “Casa della musica” | VIDEO

Un luogo del cuore, ricco di emozioni e ricordi. La riapertura, è nata da un'idea della Prof.ssa Annamaria Speranza e Pietro Massanova

STELLA CILENTO. Dopo oltre trent’anni, riaperta al pubblico la “Casa della musica”. Nel centro cilentano, sarà possibile visitare un vero e proprio un luogo della memoria, rimasto intatto, ma aperto a nuova vita.

Questo nuovo spazio, si aggiunge alla Casa dell’Arte” gestita dalla Pro Loco e all’Anello di Cuntaria, sentiero di incontri e scoperta curato da Cilentamente.

Abbiamo incontrato il sindaco Franco Massanova, che ci ha fatto da Cicerone, all’interno della casa della musica, che profuma di ricordi ed emozioni. La riapertura della casa della musica, è avvenuta da un’idea della Prof.ssa Annamaria Speranza e di Pietro Massanova.

Luogo fisico, fucina di talenti in cui, senza eufemismi, tutti i ragazzi di Stella Cilento, fino alla fine degli anni Ottanta sono passati, acquisendo competenze e sensibilità musicali, oggi si ripropone come luogo del cuore”– queste le parole del sindaco Massanova.

I banchi di legno, con i fori per i calamai e profondamente incisi con i nomi di chi vi si è seduto per imparare il solfeggio, suscitano ricordi e sensazioni sopite.

Le due piccole stanze, man mano che dagli strumenti di ottone scurito riemergono melodie del passatosi dilatano e riecheggiano voci argentine e risate di fanciulli spensierati.

Da questo viaggio a ritroso nel tempo scaturisce una sottile nostalgia per un senso comunitario che oggi sembra essersi affievolitola speranza che iniziative come questa possano ravvivarlo”– conclude il primo cittadino.

Ti potrebbe interessare anche