Cavese- Gelbison: pari e nel big match del Lamberti

Nel trentunesimo turno del girone I di Serie D la Gelbison era opposta ai alla corazzata Cavese: la cronaca del match del pomeriggio

Si è tornati in campo nel pomeriggio di oggi per il trentunesimo turno del gruppo I di Serie D, il dodicesimo del girone di ritorno. La Gelbison era di scena in trasferta contro la Cavese allo stadio “Simonetta Lamberti”: i rossoblù cercavano i tre punti dopo il successo rimediato nell’ultima uscita contro il Sant’Agata. La gara dei cilentani, diretta da Giorgio Bozzetto di Bergamo, termina 0-0 con la squadra di Gianluca Esposito che sale a quota 65 punti al primo posto della classifica.

Cavese- Gelbison: il primo tempo

Gara bloccata in avvio con Ortolini che al 5′ chiama all’intervento Anatrella. Al 12′ tiro centrale di Romizi D’Agostino para senza patemi
Dopo un minuto sul fronte opposto Faella serve Gagliardi che solo davanti alla porta si fa respingere la palla da Anatrella.
La Cavese torna pericolosa al 27′ con Bacio Terracino che serve Allegretti che sfiora il palo alla sinistra di D’Agostino mente al 33′ Banegas ci prova dalla distanza ma il portiere rossoblù si fa trovare pronto.
Nella parte finale Faella ci prova due volte: al 34′ e al 43′ però l’esterno cilentano è trova attento Anatrella.

La ripresa

Inizio di frazione di marca metelliana con Allegretti e Maffei a cercare senza sorte la via dei pali ospite. La risposta di Uliano e compagni vedi Faella, in due occasioni, e Graziani a calciare verso la porta dei padroni casa ma il parziale non cambia. Una seconda frazione combattuta si trascina sono al 41’ quando Banegas impegna D’Agostino pronto a chiudere la saracinesca. Nel finale si vede Gagliardi che però non schioda il risultato dallo 0-0 di partenza. Nei cinque di recupero succede poco: Cavese e Gelbison pareggiano così a reti bianche.

CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.

Sostieni l'informazione indipendente