Morto a New York: la salma di Claudio Mandia torna a Battipaglia

La salma di Claudio Mandia giungerà oggi a Roma. Domani le esequie a Battipaglia. Bandiere a mezz'asta in città

Arriva oggi in Italia la salma di Claudio Mandia, il 18enne di Battipaglia trovato morto a New York dove frequentava l’E.F. Academy. Il giovane sarebbe stato messo in isolamento per aver copiato un compito. E’ stato trovato impiccato, forse un estremo gesto conseguente alla punizione.

In mattinata il corpo di Claudio Mandia sarà a Roma, poi avverrà il trasferimento a Battipaglia dove sarà allestita la camera ardente, a partire dalle 19 nella chiesa Santa Maria della Speranza dove domani mattina si terranno le esequie.

C’è attesa ancora per gli esiti dell’esame autoptico. Domani a Battipaglia, per volere del sindaco Cecilia Francese, le bandiere dinanzi al municipio e agli altri edifici pubblici saranno a mezz’asta in segno di lutto. Gli studenti delle scuole battipagliesi ed ebolitane si recheranno al funerale di Claudio per porgergli l’ultimo saluto. Non si danno pace, gli amici dello studente.