Città di Sant’Agata-Polisportiva Santa Maria: pari tra giallorossi e siciliani

La cronaca della gara ed il tabellino di Città di Sant'Agata-Polisportiva Santa Maria, valida per il venticinquesimo turno del girone I di Serie D

Si è tornati in campo nel pomeriggio di oggi per il venticinquesimo turno, il sesto del girone di ritorno, del gruppo I di Serie DLa Polisportiva Santa Maria, dopo il passo falso di domenica scorsa contro l’Acireale era di scena al “Biagio Fresina” contro il Città di Sant’Agata. La gara dei cilentani, diretta dal sig. Giuseppe Vingo di Pisa, termina 1-1, con i giallorossi di Angelo Nicoletti a quota 30 punti, con due gare da recuperare.

Città di Sant’Agata-Polisportiva Santa Maria: il primo tempo

Al 5’ calcio di punizione di Catalano terminato alto sopra la traversa. All’11’ sinistro e traversa di Cicirello. La palla sembrava dovesse terminare alta, ma complice uno strano effetto la palla si abbassa, rischiando di fare uno scherzo a Grieco. Al 35’ un sinistro dalla distanza di Cervillera termina alto. Al 37’ si sblocca l’incontro: super destro dalla distanza di Cunzi che centra l’incrocio dei pali e porta in vantaggio i giallorossi tornando, così, al gol dopo tanto tempo, l’ultima volta contro il Trapani in rovesciata.

La ripresa

Nella ripresa la gara riprende con gli stessi ritmi del primo. Al 26’ traversa di Bongiovanni in area di rigore. Al 37’ arriva il gol del pareggio del Sant’Agata: Favo raccoglie un pallone in area di rigore e scarica un destro potente che trafigge Grieco. A due minuti dalla fine punizione di Masullo respinta dal portiere. Dopo 6 minuti di recupero, arriva il triplice fischio. Per i giallorossi, un punto che fa morale e classifica in vista dei prossimi appuntamenti.

Il TABELLINO

Città di S.Agata (3-4-3): Bethers; Cipolla, Capone, Favo; Mazzone (12’ st Cristiano), Calafiore, Frisenna (12’st Okito), Cervillera (12’ st Bongiovanni), Cicirello, Alagna, Catalano. A disp.; Fernandez, Piazzolla, Lanza, Caracò, Miceli, Sannia. All. Giampà
Santa Maria Cilento (4-3-3): Grieco; Todisco, Gargiulo, Morlando, Masullo; Coulibaly, Simonetti, Sare (28’ st Maio); Gabionetta (12’ st Oviszach), Maggio, Cunzi (34’ st Romano). A disp.; Stagkos, Romanelli, Konios, Tandara, Luscietti, De Mattia. All. Nicoletti.
Arbitro: Giuseppe Vingo di Pisa (Iemmi-Fecheta) Marcatori: 37’ pt Cunzi, 37’ st Favo
Note: Ammoniti: Alagna, Catalano. Angoli: 7 a 2. Recupero: 0’ pt, 6’ st