Agropoli: 102 anni per Natino, il primo gelataio

Natino ancora oggi è un'istituzione. Oggi compie 102 anni

AGROPOLI. Compleanno ultracentenario nel Cilento. Oggi, infatti, Agropoli festeggia i 102 anni di Nunziatino Liguori, detto Natino, mastro gelataio. Nato il 10 gennaio del 1920, il suo nome è legato al Bar Anna, attività che ha aperto nella centralissima piazza Vittorio Veneto nel lontano 1957. La sua vita da gelataio, però, è iniziata ben vent’anni prima quando Natino, con una lambretta modificata ad arte, si inventò la professione di venditore ambulante di gelati (all’epoca un solo gusto).

Prima ancora di dedicarsi a questa attività ha lavorato nella fornace di Campamento, nelle ferrovie e come bracciante. Ha anche partecipato alla Seconda Guerra Mondiale.

Natino Liguori ancora oggi è in buona forma fisica, considerata l’età, e sovente lo si vede all’interno del Bar Anna, inizialmente aperto insieme alla sorella Marianna ed oggi gestito dai figli Marigrazia e Pasquale (la prima figlia Marianna non vive più ad Agropoli) con l’aiuto dei nipoti.

Natino per Agropoli (e non solo) rappresenta un’istituzione: i suoi gelati artigianali hanno rappresentato per tutti una delizia e tutt’oggi quelli prodotti nel bar di famiglia sono un’istituzione.

CONTINUA A LEGGERE

Elena Matarazzo

Nata a Milano, si trasferisce giovanissima nel Cilento, la terra nella quale è poi rimasta a vivere e alla quale si sente particolarmente legata. Laureata in lettera, si occupa principalmente di arte, cultura e spettacolo.

Sostieni l'informazione indipendente