Via del Sale: finanziamenti dal ministero per Cuccaro Vetere

Un finanziamento per valorizzare l'antica via del Sale, da Velia al Bosco Sacro della Bruca

CUCCARO VETERE. Valorizzazione del percorso storico da Velia al Bosco Sacro della Bruca fino a Cuccaro Vetere meglio conosciuto come l’antica Via del Sale. È questo il progetto finanziato dal Ministero delle Infrastrutture presentato dal comune di Cuccaro in qualità di ente capofila, insieme ai comuni di Ascea e Ceraso per un importo di due milioni e mezzo di euro.

Come afferma il Sindaco di Cuccaro Vetere, Aldo Luongo «è un importante riconoscimento al lavoro svolto in sinergia con i sindaci di Ascea e Ceraso, per realizzare un progetto di valorizzazione turistica comprensoriale che unisce la costa con l’interno».

Il progetto prevede il recupero del sentiero che partendo da Cuccaro penetra nel bosco della Bruca, una folta foresta di elci (Bruca), importante riserva di legno per le navi nonché riserva di caccia per gli eleatici prima e gli abitanti di Velia poi, per poi raggiungere il comune di Ceraso e quindi di Velia.

Le opere mirano alla valorizzazione escursionistica-sportiva: corsa, trekking e mountain bike, allestimento di aree di sosta munite di attrezzi ginnici, valorizzazione storica-religiosa del territorio, creazione di percorsi multimediali e realizzazione di servizi di trasporto collettivo ed individuale mediante la fornitura un bus elettrico, di bici elettriche «All Track» e l’utilizzo dell’asino per il trekking someggiato.

CONTINUA A LEGGERE

Sostieni l'informazione indipendente