Torraca, il consigliere Mancuso aderisce “A Natale Consuma Campano”

L'iniziativa si propone di dare slancio all’economia locale con l'acquisto delle eccellenze locali.

TORRACA. I numeri delle eccellenze agroalimentari in Campania sono davvero imponenti: 15 prodotti a Denominazione di Origine Protetta, 11 prodotti a Indicazione Geografica Protetta più 4 in corso di istruttoria, 3 Specialità Tradizionali Garantite, 569 prodotti tradizionali, 4 vini a Denominazione di Origine Controllata e Garantita, 15 vini a Denominazione di Origine Controllata e 10 vini ad Indicazione Geografica Tipica.

È su quest’enorme ventaglio di proposte culinarie che si basa l’iniziativa denominata “A Natale Consuma Campano”, lanciata dai sindacalisti Ferdinando Palumbo e Maurizio Figlioli, che si prefigge di promuovere e sviluppare la crescita e dunque la vendita dei prodotti del territorio.

Il progetto, ormai giunto alla sua quattordicesima edizione, annovera tra i promotori personaggi della politica, della società civile ed esponenti della Ugl Agroalimentare.
Nel Golfo di Policastro, dopo il Primo Cittadino di Vibonati, Manuel Borrelli, anche il giovane consigliere comunale di Torraca Andrea Mancuso ha aderito al comitato 2021.

“Dopo due anni di pandemia, durante i quali i nostri acquisti si sono principalmente concentrati sulle piattaforme digitali” ha dichiarato Mancuso “è forte la necessità di acquistare manufatti locali, preferibilmente a km 0, per contribuire alla ripresa economica del territorio che vanta prodotti famosi in tutto il mondo quali la mozzarella di Bufala, i fichi, i pomodori, i formaggi, i salumi, l’olio, il miele, i vini ed importanti formati di pasta artigianale. Promuoverli con tutte le nostre forze cominciando delle festività di fine anno sarà un dovere ed un modo per sostenere un’economia con un impatto ambientale prossimo allo zero”.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Vincenza Alessio

Dal 2018 collabora con Infocilento, ma si destreggia tra radio, tv e quotidiani locali con l'obiettivo di dare voce a chi non ce l'ha. Organizzatrice di eventi, conduttrice, addetto stampa e responsabile della comunicazione per aziende, è una food traveller innamorata persa del Cilento.