Fondi per le strade di Cilento e Diano, Cammarano: non si sprechi un centesimo

Per le aree interne della Campania stanziati 20 milioni di euro

“Circa 20 milioni di euro saranno destinati alla manutenzione ordinaria di strade e infrastrutture delle Aree Interne della Campania. È quanto stabilito dalla Conferenza Stato-città e autonomie locali, nell’ambito di un’intesa che assegna ai territori delle Aree Interne del Paese la cifra complessiva di 300 milioni di euro, previsti dal Fondo complementare al Pnrr. Dei fondi destinati alle regioni del Sud, almeno 20 sono quelli che verranno assegnati alle quattro aree della Campania, che sono Tammaro-Titerno, Alta Irpinia, Cilento interno e Vallo di Diano, le quote saranno ripartire sulla base di una serie di indicatori, come numero di abitanti, reti stradali e infrastrutture sanitarie e scolastiche”.

È l’annuncio del presidente della III Commissione speciale regionale Aree Interne Michele Cammarano.

“Abbiamo finalmente l’opportunità di potenziare servizi essenziali in quei territori nei quali si avvertivano le maggiori criticità. Ora – sottolinea Cammarano – si passa alla fase progettuale, che è la più importante. Lavorerò gomito a gomito con gli amministratori locali perché gli investimenti siano mirati e non vada perso un solo centesimo. Dobbiamo puntare al rafforzamento della rete dei collegamenti stradali, a partire dalla messa in sicurezza di infrastrutture vecchie e fatiscenti come ponti e viadotti. Per non dimenticare gli interventi straordinari relativi alla riduzione dell’esposizione al rischio idrogeologico. È da questi interventi, tesi a garantire una viabilità sicura ed efficiente, che dobbiamo ripartire per il rilancio e la valorizzazione dei nostri borghi e degli straordinari paesaggi delle Aree Interne della Campania”.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.