Cittanova-Gelbison: pari in terra calabrese, vallesi sempre primi

Tredicesima giornata archiviata per le squadre del girone I di Serie D. Opposte oggi la Gelbison ed ii Cittanova: la cronaca del match

Si è tornati in campo nel pomeriggio di oggi per il tredicesimo turno del girone I di Serie D. La Gelbison era di scena in trasferta contro il Cittanova allo stadio “Morreale-Proto”: i rossoblù cercavano i tre punti dopo il successo di domenica scorsa contro la Cavese. La gara dei cilentani, diretta da Mauro Gangi di Enna, termina 0-0 con la squadra di Gianluca Esposito che sale a quota 33 punti sola in testa alla classifica.

Cittanova-Gelbison: il primo tempo

Partono bene i padroni di casa pericolosi sin dalle battute iniziali, i vallesi dal canto loro con il passare dei minuti sembrano prendere il pallino del gioco in mano anche se Gagliardi e Corado sembrano imbrigliati dalla retroguardia calabra. La prima occasione, in un primo tempo avaro di emozioni, giunge al dodicesimo quando Meola, per il Cittanova, calcia alto. Sul fronte opposto la Gelbison cerca il fraseggio e al 19′ le due punte ospiti combinano bene ma Gagliardi viene stoppato al momento della battuta. I padroni di casa tornano pericolosi due volte tra il 20 e il 22′ ma Bonanno e Maggio non creano particolari grattacapi e D’Agostino. Nella seconda parte della prima frazione capita davvero poco con la Gelbison a cercare il varco giusto senza calciare mai verso la porta di Genevose.

La ripresa

Il secondo tempo si apre sulla falsa riga della prima frazione con i due undici a fronteggiarsi a viso aperto senza creare grosse occasioni nei sedici metri finali. Esposito cerca di dare linfa con forze fresche dalla panchina dove entrano Pipolo, Barbetta, Ambro, Khoris e Ferrara ma la gara non cambia il suo copione. Al 23′ incursione di Maggio che recupera palla a metà campo elude gli interventi della difesa cilentana compresa quella di D’Agostino che manda l’avanti verso l’esterno dell’area costringendo ad una battuta defilata, che si perde sul fondo, l’ala calabrese. Le due squadre non si risparmiano nel quarto d’ora finale dove il team rossoblù, che si affidano spesso a verticalizzazioni, sembra averne di più. Al 41′ al limite dell’area bella combinazione Khoris-Gagliardi con la difesa locale che mura gli avanti ospiti. Nei cinque di recupero non succede più nulla termina cosi 0-0.

Il tabellino

Cittanova (3-4-3) Genovese, Ferrante, Corso, Ficara, Biondo, Meola, Pane, Petrucci (23′ st Ielo), De Marco, Bonanno (31′ st Savasta), Maggio.
A disp: Bruno, Formia, Modasiru, Gaudio, De Leonardis, Lo Sasso, Bonanno I. All: Di Gaetano.
Gelbison (3-5-2): D’Agostino, Conti, Mautone (14′ st Ambro), Gonzales, Fois, Chinnici (Ferrara 31′ st), Uliano, Cardore (3′ st Pipolo), Pinto (14′ st Barbetta), Gagliardi, Corado (Khoris).
A disp: Gesualdi, Onda, Di Fiore, D’Angelo. All: Esposito
Arbitro: Gangi di Enna (Damiano-Di Dio)
Ammoniti: Corrado, Gonzales, Cardore, Fois, Pane, Savasta. Angoli: 8-7 Recupero: 2′ pt, 5’st

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.