Elezioni provinciali: diversi cilentani in campo. Ametrano nelle fila del Psi

Si vota il prossimo 18 dicembre per le elezioni provinciali

Scatta il countdown in vista delle elezioni provinciali. Ormai queste consultazioni hanno sempre meno appeal tra i cittadini, considerato che il rinnovo delle cariche interessa unicamente consiglieri comunali e sindaci. Questi saranno chiamati al voto il prossimo 18 dicembre. Le liste si vanno completando e vedranno in campo diversi esponenti del comprensorio del Cilento e Vallo di Diano.

Elezioni provinciali, la situazione nel centro-sinistra

Innanzitutto, nelle fila del Pd, ci saranno gli uscenti Carmelo Staziola, Luca Cerretani e Giovanni Guzzo. Il primo, sindaco di Centola, è vicepresidente uscente della Provincia di Salerno, ruolo che in precedenza era toccato anche al consigliere comunale di Torchiara.

La vera sorpresa, però, è rappresentata da un altro uscente, Marcello Ametrano, che aderisce al PSI e con il partito del garofano sarà candidato alle Provinciali.

Il gruppo Moderati e Popolari, invece, potrebbe tirare in campo un valdianese, spinto da Corrado Matera.

Il centro-destra

Nel centro-destra, invece, tra i nomi che potrebbero essere in campo ci sono il consigliere uscente Giuseppe Ruberto, capogruppo di Forza Italia mentre rumors indicano candidato anche il sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato quale esponente di Fratelli d’Italia.

Si vota solo per i consiglieri provinciali; le segreterie dei partiti dovranno consegnare le liste entro le 12 di domenica 28 novembre.

Iscriviti alla nostra community su Facebook, Clicca qui


CONTINUA A LEGGERE

Gennaro Maiorano

Laureato in ingegneria si occupa di giornalismo dal 2013. Appassionato del Cilento e della sua natura si occupa principalmente di tematiche legate all'ambiente.