Ponte Tanagro, tavolo istituzionale in Provincia

Si è tenuto stamattina a Salerno, presso Palazzo Sant’Agostino, un tavolo istituzionale per discutere degli interventi necessari per il ripristino del ponte sul fiume Tanagro che congiunge Padula con Sassano, chiuso al traffico a causa di problemi strutturali dal 29 ottobre 2021, a seguito dei sopralluoghi effettuati dal Settore Viabilità della Provincia di Salerno.  

All’incontro di stamattina hanno partecipato, tra gli altri, il presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, la sindaca di Padula, Michela Cimino, e il sindaco di Sassano, Domenico Rubino.

Il presidente Strianese ha comunicato ai due sindaci che sono state appena eseguite delle prove tecniche per verificare le condizioni strutturali del ponte, utili a stabilire la natura degli interventi da effettuare. Inoltre, i risultati delle prove consentiranno anche di valutare la possibilità di utilizzare il ponte, in questa fase, soltanto parzialmente e con l’ausilio di semafori.

Intanto, i sindaci hanno proposto al presidente della Provincia di Salerno varie ipotesi per alleviare i disagi dei cittadini. Tra queste, anche l’ampliamento delle strade alternative.

Ma resta il problema principale di individuare le risorse finanziarie per effettuare i lavori di ripristino del ponte. A questo proposito, la sindaca di Padula, Michela Cimino, ha avanzato l’ipotesi di utilizzare una quota dei fondi relativi agli interventi per la manutenzione straordinaria delle strade delle Aree Interne, per eseguire i lavori di sistemazione del ponte.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.