A Scario, tanta commozione nel ricordo delle vittime della strada

Il ricordo nei Comuni di San Giovanni a Piro e Scario. Suggestiva la serie di croci bianche con pensieri e foto, nel ricordo della giovane Dorotea

SAN GIOVANNI A PIRO. L’emozione nel ricordare chi è andato via troppo presto e l’impegno ad educare i più giovani; ad essere consapevoli di quanto la vita propria e degli altri è importante e va sempre preservata, soprattutto quando si è alla guida. ​

In occasione della “Giornata mondiale e nazionale del ricordo delle vittime della strada”, l’associazione culturale Dorothy Dream e l’amministrazione comunale di San Giovanni a Piro, hanno organizzato un momento di riflessione e condivisione attraverso una Santa Messa officiata dal parroco don Tonino Cetrangolo.

Ha visto la partecipazione del Sindaco di San Giovanni a Piro, Ferdinando Palazzo, dei primi cittadini di Santa Marina, Giovanni Fortunato, e Vibonati, Manuel Borrelli, dei delegati di Ispani e Torraca, Amerigo Pierro ed Andrea Mancuso, oltre che del dirigente scolastico dell’IC “Teodoro Gaza” di San Giovanni a Piro Corrado Limongi e del vicesindaco sangiovannese Pasquale Sorrentino.​

Sui banchi della chiesa, alcuni parenti di giovani vittime della strada, tra i quali Donato Di Sia e Pietrina Paladino, papà e mamma di Dorotea, morta a soli 25 anni il 13 maggio del 2014 a Bisceglie.​

Al termine delle celebrazione eucaristica, il vicesindaco di San Giovanni a Piro ha consegnato alla signora Paladino, presidente dell’associazione Dorothy Dream, il cartello “Resta sulla buona strada”; a simboleggiare l’omonima campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale.

Nei prossimi giorni una serie di incontri sul tema della campagna; si svolgeranno con gli studenti delle medie dell’IC “Gaza”.​ Alla fine della cerimonia, liberati nell’aria tanti palloncini bianchi.

Suggestiva l’immagine, sul sagrato della Chiesa di Scario, di una serie di croci bianche con raffigurati pensieri e foto di Dorotea; e di molte altre giovani vittime di incidenti stradali.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.