Abbandonò cadavere di un anziano: condannata badante cilentana

Badante cilentana condannata ad un anno e quattro mesi di reclusione per occultamento di cadavere

GIOI. Occultamento di cadavere, badante condannata. La donna lasciò avvolto in una coperta il corpo dell’anziano che assisteva nel parcheggio antistante l’ospedale Rummo di Benevento. L’uomo era già morto. Pierina Gogliucci, originaria di Gioi, è stata riconosciuta colpevole e condannata a un anno e quattro mesi di reclusione.

Badante condannata: la vicenda

La vicenda risale al febbraio dello scorso anno. La donna era accusata anche di abbandono di incapace ma da questo reato è stata assolta. Il Pm aveva inizialmente chiesto 4 anni di reclusione ma il gup Loredana Camerlengo, durante il processo avvenuto con il rito abbreviato, ha deciso per una pena minore.

Pierina Gogliucci assisteva Mario Castellano, 85enne di Grottaminarda, da ormai 12 anni. Secondo quanto raccontato dalla 65enne sarebbe stato proprio l’anziano a chiederle di portarlo in ospedale a Benevento; durante il tragitto l’uomo sarebbe morto e la badante avrebbe deciso di non portarlo più al pronto soccorso per paura che qualcuno la ritenesse responsabile dell’accaduto.

Le perizie mediche, poi, stabilirono che l’anziano era morto di stenti ma non avrebbe subito violenze.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.