Luci d’artista, c’è la data: il 26 Novembre l’accensione

Dopo un anno di assenza, l'evento riprende vita ma con un occhio alle limitazioni

 Dopo lo stop forzato causa pandemia, le Luci d’Artista di Salerno tornano a riaccendere il Natale. L’evento, di caratura ormai internazionale, partirà ufficialmente Venerdi 26 Novembre, seppur con qualche misura precauzionale. 
Dopo le frenate dei giorni scorsi, con le installazioni delle luminarie già iniziate, la decisione è stata presa a seguito di un incontro, presso il Comune di Salerno, tra il Sindaco Vincenzo Napoli, gli assessori al Turismo e alla Sicurezza, Alessandro Ferrara e Claudio Tringali, la Polizia Municipale a alcuni rappresentanti di Salerno Mobilità e Salerno Pulita.

Punto fondamentale della riunione, è stato il Piano Sicurezza da attuare, principalmente riguardo le misure anti Covid. Vista la grande mole di persone, da tutta Italia e non, che, ogni anno, si muove per assistere allo spettacolo delle luci, l’organizzazione non vuole farsi cogliere impreparata, predisponendo precise regole anti contagio. 
Sarà un evento a “numero chiuso”.

Infatti, specialmente nel weekend, l’ingresso dei pullman sarà ridotto, ma limitazioni ci saranno anche per quanto riguarda l’accesso contingentato alla Villa Comunale e alle piazze e alle vie principali della città, con Green Pass obbligatorio per tutti.  Ancora top secret è, invece, il tema di quest’anno che verrà svelato a breve. Insomma, un graduale ritorno alla normalità, che vedrà nuovamente grandi e piccoli con il naso all’insù, ma con un invito alla prudenza e al rispetto delle regole. 

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.