Sanza: si rinnova l’appuntamento con la “Festa dell’albero” | 20 Novembre

Appuntamento nella Villa Comunale di Sanza il 20 Novembre alle ore 9.30

L’amministrazione comunale di Sanza rinnova anche quest’anno l’appuntamento con la Festa dell’Albero e come da tradizione consolidata, con il coinvolgendo degli studenti dell’Istituto Comprensivo di Buonabitacolo-Sanza, sarà un albero simbolo di pace, l’omaggio della comunità e degli studenti di Sanza alla memoria di uomini e donne che nella loro vita si sono distinti per atteggiamenti e comportamenti “eroici”.

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Vittorio Esposito, per questa edizione, che si terrà nella villa comunale di Sanza, in piazza San Francesco, sabato 20 novembre, alle ore 9.30, ha inteso ricordare ed omaggiare il ruolo ed il coraggio dei Vigili del Fuoco, prezioso presidio di sicurezza a garanzia dell’incolumità dei cittadini.

In tale contesto la cerimonia sarà incentrata sulla figura del compianto comandante del distaccamento Vigili del Fuoco di Sala Consilina, Luigi Morello, deceduto prematuramente a causa della pandemia da Covid, il 24 marzo del 2020. Gli studenti e le autorità locali procederanno con la messa a dimora un albero nella Villa comunale, grazie all’opera degli operai della Comunità Montana Vallo di Diano che parteciperanno all’iniziativa, a ricordo perenne del figura del comandante Luigi Morello.

Per l’occasione, l’amministrazione comunale, oltre alla dirigente scolastica, Antonietta Cantillo, ha inteso invitare il comandante dei Carabinieri della Compagnia di Sapri; i militari della Stazione Carabinieri e Carabinieri Forestali di Sanza; le unità del distaccamento Vigili del Fuoco di Sala Consilina; il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Rosa D’Eliseo. Inoltre è attesa la presenza della famiglia del comandante Luigi Morello.

“Sarà un momento di grande partecipazione civica e di sensibilizzazione verso i più giovani, quello che abbiamo immaginato per questa edizione della Festa dell’Albero – ha affermato il vicesindaco Antonio Lettieri – il ricordo indelebile di Luigi Morello, strappato alla vita dal Covid e l’omaggio a tutti i Vigili del Fuoco che con il loro coraggio e la loro abnegazione, ogni giorno, sono al servizio della società civile. Le gesta eroiche che compiono nell’esercizio delle loro funzioni fanno parte di quella normalità che ci spinge a non considerarle come estremo gesto di coraggio e di nobile servizio alla comunità.

La loro presenza e la certezza che ci sono sempre sono quella garanzia di sicurezza certificata anche dalla loro eccezionale professionalità. Ecco, per tutto questo vogliamo dire grazie ai Vigili del Fuoco. Per quanto ha fatto e per il ricordo che ci ha lasciato, vogliamo omaggiare il Vigile del Fuoco Luigi Morello, nell’abbraccio collettivo che la comunità di Sanza vuole rendere alla famiglia di Luigi, ai suoi colleghi” ha aggiunto il vicesindaco Antonio Lettieri. L’iniziativa si terrà nel rispetto delle norme di contenimento Covid. La stampa è invitata a partecipare.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.