Polisportiva Santa Maria-Rende: Maggio e Tandara trascinano i giallorossi

In Serie D nel girone I oggi opposte nel nono turno Polisportiva Santa Maria e Rende: la cronaca del match ed il tabellino della sfida

Si è tornati in campo nel pomeriggio di oggi per il decimo turno del girone I di Serie D. La Polisportiva Santa Maria era di scena in casa presso lo stadio “Carrano”” contro il Rende: i giallorossi cercavano i tre punti dopo il successo di mercoledì contro il Cittanova.. La gara dei cilentani, diretta dal sig. Edoardo Papale di Torino termina 3-2 con la squadra di Angelo Nicoletti che sale a quota 17 punti in classifica.

Polisportiva Santa Maria-Rende: il primo tempo

Al 3’ calcio di punizione battuto da Mosciaro per la testa di Palma, ma la palla termina fuori. Al 15’ tocco di Maggio per Oviszach che però spara il pallone praticamente tra le mani del portiere. Al 21’ si sblocca l’incontro col sinistro di Mazzotta al limite dell’area su giocata di Abbey. Al 25’ risposta dei giallorossi con Maio, ma il tiro a giro del mediano di Nicoletti termina fuori. Poco dopo, al 26’, destro alto e senza molte pretese di Mosciaro. Al 28’ altra fiammata della Polisportiva col cross di Luscietti, tocco di Oviszach e piattone di Maio indirizzato verso lo specchio della porta e deviato in angolo. Al 30’ è ancora Abbey del Rende che a tu per tu con Grieco non riesce a finalizzare. Al 41’ vengono premiati gli sforzi dei padroni di casa: giocata di Oviszach, palla al centro e gol di Tandara che di prima intenzione non perdona Mittica. Si va dunque negli spogliatoi sul punteggio di 1-1.

La ripresa


La ripresa riparte col botto. Al 1’ minuto, direttamente da rimessa laterale, Masullo pesca Maggio che non riesce a centrare lo specchio della porta. Al 3’ fallo di Mirabelli in area di rigore su Oviszach e calcio di rigore: dagli undici metri non fallisce Maggio che fa 2-1. Risposta con Abbey al 5’, ma il suo sinistro termina alto. Al 9’ destro centrale di Mosciaro. Al 13’ altra ingenuità difensiva che costa cara al Rende: fallo di Piscopo in area su Maggio. Il bomber giallorosso non fallisce ancora una volta e realizza il gol del 3-1. Al 24’ colpo di testa di Riconosciuto che da solo su calcio d’angolo la passa praticamente a Grieco. Al 28’ percussione di Maggio, tocco per Romano e gol, ma la marcatura dell’esterno giallorosso non viene convalidata per una posizione irregolare. A tempo praticamente scaduto, il Rende trova il gol del 3-2 con Abbey con un bel sinistro preciso all’angolino.

Il tabellino


Polisportiva Santa Maria (4-3-3): Grieco; Luscietti (30’ st Konios), Romanelli, Coulibaly, Masullo; Citro (39’ st Vitale), Maio, Emmanouil; Tandara (23’ st Romano), Maggio, Oviszach (43’st De Mattia). A disp.: Stagkos, Giordano, Morlando, Ventura, Katsioulas. All. Nicoletti
Rende (3-4-3): Mittica; Mirabelli, Piscopo, Novello (18’ st Consiglio); Chiodo (5’ st Corbo), Riconosciuto, Urruty (18’ st Dhamo), Mazzotta; Abbey, Palma (32’ st Furina), Mosciaro (40’ st Gullo). A disp.: Colombo, Ciardullo, Chieffa, Signorelli. All. Cavaliere
Arbitro: Edoardo Papale di Torino (Cantatore-Salvemini)
Reti: 21’ pt Mazzotta, 41’ pt Tandara, Maggio (R) 3’ st, Maggio (R) 14’ st, 49’ st Abbey
Ammoniti: Urruty, Mazzotta, Riconosciuto. Recupero: 1’ pt, 5’ st.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.