Vaccini: De Luca a cittadini, non ascoltate Roma

“Se non c’è senso di responsabilità tra due mesi si chiude l’Italia”

In merito alla campagna di vaccinazione, il governatore della Campania rivolge “un suggerimento a nostri concittadini, fate uno sforzo per non ascoltare nulla di quello che viene trasmesso da Roma, né autorità sanitarie, né esperti, né meno che mai trasmissioni tv pollaio”.

“Cercate di mantenervi coerenti con quello che dice la Regione Campania – aggiunge – a Roma abbiamo l’Aifa, il Comitato superiore della sanità, il ministero della sanità, abbiamo niente di meno che il commissario per il Covid, ognuno dice cose diverse.

Per l’amor di Dio non ascoltate nessuno, limitatevi a seguire le indicazioni che vengono dalla Regione”.

De Luca ha parlato anche della situazione covid. “Siamo – ha affermato De Luca – nella quarta ondata di contagio Covid; è del tutto evidente ormai. Da qui ad un mese avremo una situazione ancora più pesante, anche perché ci sarà l’esplosione dell’influenza e rischiamo di avere di nuovo gli ospedali intasati”.

“Per quanto ci riguarda stiamo procedendo con la somministrazione della terza dose e contestualmente ai fragili, agli ospiti delle Rsa e agli over 80, procediamo anche con il personale scolastico, sanitario e forze dell’ordine. Rispondete alle convocazioni ma presentatevi anche spontaneamente perché non c’è bisogno di prenotazione”.

“Oggi – ha riferito De Luca – di fronte alla quarta ondata l’obbligo della mascherina diventa una cosa da rispettare seriamente. Faccio appello ai comuni e forze dell’ordine perché facciano rispettare l’ordinanza regionale: purtroppo non ci sono controlli. Dunque, l’uso della mascherina è obbligatorio sul serio, altrimenti se vogliamo continuare a scherzare non la mettiamo tenendo presente però che tra due mesi si chiude l’Italia”.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.