Agropoli, Franco Di Biasi verso la minoranza

Un addio che non cambierà gli equilibri nell'amministrazione comunale

AGROPOLI. E’ pronto a passare in minoranza Franco Di Biasi e lo farà nel corso del prossimo consiglio comunale. Il consigliere già nei giorni scorsi si è dichiarato indipendente ed ha confermato la sua appartenenza al Psi, partito in nome del quale da oggi in poi prenderà ogni decisione nell’assise (leggi qui).

Franco Di Biasi: i contrasti con il sindaco Coppola

La prossima assemblea sarà quella in cui ufficializzerà il suo passaggio all’opposizione. Dietro la scelta di Di Biasi, apparentemente, ci sono contrasti con il sindaco Adamo Coppola. Quest’ultimo è accusato di non averlo reso abbastanza partecipe delle scelte amministrative.

Non tutti, però, credono a questa tesi e c’è chi ipotizza che la scelta sia dovuta esclusivamente a ragioni di opportunità. Non manca chi dice che dietro l’operazione Di Biasi ci sia Franco Alfieri, di cui il consigliere comunale è un fedelissimo. Ma questa teoria sarebbe stata smentita dallo stesso sindaco di Capaccio Paestum. Alfieri sarebbe intenzionato ad andare avanti nel segno della continuità, anche se non è del tutto soddisfatto dell’amministrazione Coppola.

I contrasti con la giunta

Di certo l’addio del consigliere comunale socialista, non cambierà gli equilibri in comune, in particolare nella giunta. Alcuni apertamente gli sono contrari, altri lo fanno capire. Ma qual è il motivo di questo astio? Se da un lato Di Biasi sostiene di non aver avuto il giusto spazio, dall’altro i membri dell’esecutivo lamentano la troppa libertà che gli è stata concessa in questi anni. Più volte avrebbero addirittura chiesto il ritiro della delega ai lavori pubblici e di escluderlo dalle liste della maggioranza uscente in occasione delle prossime amministrative.

L’accordo con Elvira Serra

Paradossalmente è stato fin ora proprio il sindaco Coppola a tentare di mantenere gli equilibri, ma non è servito.
Di Biasi gli ha voltato le spalle in nome di un accordo che lui stesso non nasconde di aver già messo nero su bianco con l’ex vicesindaco Elvira Serra.

Quest’ultima dovrebbe candidarsi a sindaco e dopo aver osteggiato l’ex sindaco Alfieri starebbe premendo proprio su di lui per cercare un’alleanza. Ma se è vero che fu l’attuale primo cittadino capaccese a sollecitare Coppola a revocare le deleghe ad Elvira Serra è ora molto improbabile che la sostenga nella corsa alla fascia tricolore.

In ogni caso, nell’ipotesi in cui ciò dovesse avvenire, sarebbe già definito lo scacchiere della sua giunta in cui l’esponente del Psi, Franco Di Biasi, occuperebbe la poltrona di vicesindaco.
Tutto fatto, ma gli elettori saranno d’accordo? Questo resta uno dei dubbi da sciogliere, ma non l’unico.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.