A Pisciotta anche i bambini protagonisti della festa del 4 novembre

A Pisciotta anche i più piccoli hanno avuto un ruolo di primo piano in occasione delle celebrazioni del 4 novembre, festa delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale. Gli alunni di scuola primaria e i ragazzi della Secondaria, hanno avuto modo di conoscere la storia di questa data, grazie a racconti, testimonianze e documenti della biblioteca. Da ognuno è emerso un messaggio chiave “la pace è una conquista pagata a caro prezzo e da essa bisogna ripartire e percorrere, a testa alta, con consapevolezza storica e fervore etico, il nostro cammino tra diritti e agi un tempo inesistenti”.

Attraverso la declamazione di versi e filastrocche è stta raccontata anche la singolare vicenda del Milite Ignoto, simbolo palpitante di quei giovani cilentani partiti e mai più rientrati a casa.

“Tuttora, dobbiamo saper fronteggiare le battaglie quotidiane del bullismo, dell’indifferenza, dei settarismi sociali – osservano dalla Nuova Pro Loco – Attraversarli con gli scudi dell’Io so, del si può, non si deve”. All’iniziativa, che si è poi completata presso il monumento ai caduti, hanno preso parte il presidente della Pro Loco Giancarlo Agresta, Gianluca Veneroso, in duplice veste di insegnante e presidente dell’ANCR locale – Consigliere Provinciale della Federazione ANCR di Salerno, il dottore Rumma Fioravante, meticoloso supervisore, Pino Veneroso, ex Finanziere, il Sindaco Ettore Liguori, il Maresciallo Letizia Gregorio, al Comando locale dei Carabinieri.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.