Sapri in piazza per l’alta velocità: intervista ad Emanuele Vita | VIDEO

Parla Emanuele Vita, segretario del Comitato Civico 1987

Scatta il conto alla rovescia per la manifestazione di protesta che si terrà domani a Sapri, presso la villa comunale, in favore dell’alta velocità. La città del Golfo di Policastro, come le comunità del comprensorio, è chiamata a scendere in piazza per manifestare il proprio dissenso al progetto per la nuova Tav che escluderebbe interamente il comprensorio cilentano.

Il progetto, infatti, prevede che a sud di Salerno il tracciato attraversi il Vallo di Diano per ritornare lungo la costa soltanto in Calabria. Esclusi, dunque, tutti i territori costieri.

Sapri, però, non ci sta a perdere l’alta velocità e così, dopo le varie iniziative organizzate nelle ultime settimane e di fronte al silenzio delle istituzioni, ha scelto di mobilitarsi. L’appuntamento è per sabato 23 ottobre a partire dalle ore 9 nella villa comunale.

Della protesta parliamo con Emanuele Vita, segretario del Comitato Civico 1987, promotore della manifestazione in programma domani.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.