Appalti truccati, consigliere regionale Savastano si difende

E’ durato circa tre ore l’interrogatorio di garanzia a carico del consigliere regionale Nino Savastano, a cui lunedì scorso è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari.

Il consigliere regionale ed ex assessore alle Politiche Sociali del Comune di Salerno, accusato di aver favorito le otto cooperative sociali  per ottenere vantaggi elettorali, ha risposto a tutte le domande che sono state poste dai magistrati, difendendosi dalle accuse a suo carico e fornendo la sua versione dei fatti.

In particolare, Savastano ha chiarito i suoi rapporti con Fiorenzo Vittorio Zoccola, spiegando che il suo interessamento per le cooperative non era finalizzato ad una ipotetica raccolta di voti ma solamente alla tutela del lavoro e quindi dei lavoratori.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.