Gioi tutela le castagne: divieto di pascolo e di raccolta

Il Comune di Gioi intende salvaguardare il suo patrimonio agricolo, in particolar modo la castagna, in vista dell’inizio del periodo di raccolta.

Il Sindaco Maria Teresa Scarpa ha firmato un’ordinanza con la quale é istituito il divieto di pascolo di animali, raccolta legna e altro su tutti i terreni comunali interessati dalla raccolta delle castagne da parte dei privati.

Precisamente il provvedimento è valido nelle zone “Cimitero di Gioi Capoluogo, Mancino di Gioi Capoluogo, Tempa S. Bartolomeo, Piscicolo, Tempa dell’Acero, Pantano della Monaca”. Il provvedimento è valido per tutto il periodo della raccolta che va fino al 15/11/2021.

I trasgressori saranno puniti a norma di legge.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.