Tortorella, il week end della fotografia tra botteghe artigiane e panorami mozzafiato

Il mare del golfo di Policastro a vista e vicino le montagne. La terra stropicciata di vigneti e ulivi. Il borgo di Tortorella regala natura, bellezze paesaggistiche e botteghe artigiane che traboccano di storia e tradizioni. Gli abitanti di questo borgo, terra di confine con la Basilicata, custodiscono antiche lavorazioni artigianali, strettamente legate alla cultura del territorio. Di generazione in generazione si tramandano tecniche e segreti giunti immutati sino ai giorni nostri. Le abili mani realizzano manufatti unici e pregiati da scoprire tra i vicoli e le botteghe.

Weekend della fotografia a Tortorella

Il week end dedicato alle passeggiate fotografiche, ha raccolto tutto questo: panorami mozzafiato e saperi di un tempo. Gli appassionati fotografi che hanno partecipato alla due giorni dedicata alla fotografia e al territorio hanno immortalato in centinaia di scatti, scorci suggestivi, volti, scene di vita quotidiana come una partita a carte davanti al bar o le ceste di frutta raccolte dal contadino.

Il centro storico di Tortorella, tra i vicoli e le facciate restaurate di recente, conserva secolari tradizioni artigianali. È il caso di una bottega a conduzione familiare che, fin dai primi del ‘900, si tramanda la manualità, la memoria e la passione dell’arte del ferro forgiato. Sorprende poi la bottega che lavora la ginestra per realizzarne tessuti: danno vita a lampade, borse, scarpe, accessori di ogni tipo e di rara bellezza. E gli  straordinari artigiani del legno.

Tortorella sorprende in ogni sua espressione d’arte artigiana. Gli scatti si sono rincorsi per ore nel week end, gli occhi mai stanchi hanno fotografato emozioni e scene che se in questo borgo sono la quotidianità altrove appaiono come una rarità.

Gli appassionati fotografi, giunti da tutta la regione, si sono lasciati avvolgere dalla bellezza del luogo e dai colori autunnali e hanno conosciuto nuove persone che cui hanno condiviso la stessa passione, di scattare in tutta tranquillità, senza alcuna fretta, prendendo il tempo necessario per poter godere a pieno di indescrivibili spettacoli naturali.

Ad affiancarli le Local operators, che li ha condotti alla scoperta di Tortorella ma anche nel ricco programma di cene, aperitivi e escursioni. L’iniziativa è stata cofinanziata dal Comune di Tortorella e ha permesso ai partecipanti, non solo di vivere un week end  lontano dai soliti itinerari turistici, soggiornando nelle strutture di Tortorella, dimore storiche, case vacanza, e bed and breakfast di particolare bellezza che popolano il borgo e le campagne circostanti.

La passeggiata di Tortorella rientra in un progetto di passeggiate fotografiche nei Borghi e la prossima ed ultima, sabato, è nel borgo di Piaggine

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.