Un litro al giorno toglie il medico di torno: i benefici dell’acqua per il nostro organismo

Il 60% del nostro organismo è composto da acqua, di conseguenza l’acqua è vita, letteralmente parlando. Senza una corretta idratazione il nostro corpo inizia a cedere, piuttosto rapidamente, e quindi è davvero fondamentale “ricordarsi” di bere.

Gli esperti spiegano infatti che l’idratazione e l’assunzione di acqua è necessaria anche quando non abbiamo sete, e che è altrettanto importante assumere almeno 1 litro di acqua al giorno. Vediamo dunque di approfondire questo argomento.

I benefici dell’acqua e le quantità consigliate

Quando idratiamo il corpo, il nostro organismo reagisce di conseguenza, rafforzandosi e consentendoci di condurre una vita in piena salute. Per prima cosa, l’acqua “alimenta” le difese immunitarie, dando la possibilità alle barriere di reagire prontamente in caso di presenza di corpi estranei, come per i virus e i batteri. In secondo luogo, l’acqua è fondamentale per regolare la temperatura corporea, in special modo quando si suda, ed è ovviamente indispensabile per ripristinare i liquidi dopo una sessione di allenamento.

Ci sono altri vantaggi cruciali assicurati dall’idratazione, dato che l’acqua favorisce ad esempio la digestione, e tramite il sudore consente di espellere le tossine dal nostro organismo (effetto detossinante).

La lista dei vantaggi prosegue: l’acqua migliora lo stato di salute e permette di svolgere meglio le attività sportive, fa bene alla pelle perché la idrata e la rende più elastica, aiuta a prevenire stati di malessere come il mal di testa, ed è addirittura in grado di stimolare il metabolismo, così da bruciare più grasi. Per ottenere questi vantaggi, come anticipato poco sopra, gli esperti consigliano di bere almeno 1 litro di acqua al giorno, meglio 1,5 litri o 2 litri, in stagioni molto calde come l’estate.

Consigli per bere più acqua e per idratarsi al meglio

Per prima cosa occorre tenere a mente che l’organizzazione è la chiave di tutto: basta iniziare con una sorta di calendario e idratarsi in specifici momenti della giornata, così da avere la certezza di raggiungere la quota quotidiana trasformando il tutto in una routine (ad esempio segnando gli obiettivi giornalieri con un pennarello sulla propria bottiglia o borraccia, per tenerli bene a mente).

Inoltre, un buon modo per cercare di bere più acqua è quello di ricorrere alle acque aromatizzate, che apportano anche diversi benefici per il corpo oltre a rendere più piacevole la bevuta, ovviamente cercando di evitare gli additivi zuccherati (come il thè in polvere), poco sani.

Un altro consiglio per riuscire ad aumentare le dosi di acqua giornaliere è rivolto in particolar modo a chi passa molte ore fuori casa, e non sempre riesce a portare bottiglie o borracce con sé. In questo caso si fa riferimento alla possibilità di scaricare alcune app per bere di più grazie alla segnalazione di fontanelle e punti idrici nelle vicinanze, per non restare mai senza acqua e soprattutto per idratarsi a tutte le ore del giorno, anche di notte.

Inoltre, utilizzare le fonti d’acqua potabile presenti nella propria città disincentiva e limita l’utilizzo delle bottiglie di plastica, aiutando l’ambiente. Per concludere, l’idratazione dipende anche dall’alimentazione: ecco perché frutta e verdura non dovrebbero mai mancare nel menù.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.