Piaggine: accordo con l’università per “dottorati comunali”

Il Comune di Piaggine, guidato dal sindaco Guglielmo Vairo, ha deciso di aderire al bando destinato al finanziamento, in via sperimentale, da parte dei comuni presenti nelle aree interne, anche in forma associata, di borse di studio per dottorati denominati “dottorati comunali”.

Per questo è stato stretto un accordo di collaborazione con l’Università degli Studi della Campania “L. Vanvitelli”, Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale rappresentata dal suo Coordinatore.

Il bando è finalizzato alla selezione di 50 proposte di “dottorati comunali” avanzate da Comuni presenti in ognuna delle Aree Interne.

Le borse di studio sono rivolte a corsi di Dottorato delle Università accreditati da parte del Ministero dell’Università e della ricerca.

L’ammissione al finanziamento della borsa di studio indicata riguarda talune specifiche aree relative alla valorizzazione delle risorse naturali e culturali, attraverso la creazione di nuovi circuiti occupazionali.

Il bando prevede l’attuazione dell’intero percorso di dottorato, formazione, ricerca e valutazione, presso le sedi amministrative o operative dell’Università, fatti salvi i periodi di studio e ricerca eventualmente previsti dal piano di ricerca; assicura che il dottorando possa usufruire di qualificate e specifiche strutture operative e scientifiche per le attività di studio e ricerca; favorisce la valorizzazione dei risultati della ricerca e garantire la tutela della proprietà intellettuale; favorisce, poi, il coinvolgimento dei Comuni delle aree interne interessate nella definizione del percorso formativo anche nell’ambito di collaborazioni più ampie con le Università e garantisce il rispetto dei principi orizzontali (sostenibilità ambientale, sviluppo sostenibile, pari opportunità e non discriminazione, accessibilità per le persone disabili).

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.