Affluenza in picchiata. Nel Cilento record negativo a Ceraso

E’ Benevento il capoluogo di provincia campano con la maggior percentuale di votanti alle 23, ora di chiusura dei seggi: nella città sannita si è recato alle urne il 54,46% degli aventi diritto, contro il 78,53% alla stessa ora della precedente tornata in cui però si votava in un sol giorno.

A Napoli affluenza in picchiata: alle 23 ha votato solo il 33,72% (54,12 nel 2016).

A Salerno, seggi chiusi alle 23 con il 46,54% di votanti (68,41 nel 2016); a Caserta è andato alle urne il 48,92% degli elettori (70,93 nella precedente tornata). Ma è l’intera provincia a far registrare dati in ribasso. Nel salernitano, infatti, alla chiusura dei seggi avevano votato il 47% degli aventi diritto contro il 68% di cinque anni fa. Nel comprensorio di Cilento e Daino ad Altavilla l’affluenza più alta (57%); a Ceraso quella più bassa.

I seggi riapriranno domani alle 7 e sarà possibile recarsi alle urne fino alle 15.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Un commento

  1. È l’effettivo risultato di quanto politica e #politicanti siano disinteressati alle esigenze del cittadino.
    Sarà sempre peggio e ad amministrare non sarà l’uomo di Platone, ma, il peggio del peggio….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.