Un defibrillatore per Castelnuovo Cilento

CASTELNUOVO CILENTO. Un defibrillatore per la comunità di Castelnuovo Cilento. E’ l’iniziativa promossa dal centro di formazione BLS-D dell’organizzazione di volontariato Carmine Speranza, in collaborazione con Comune di Castelnuovo e Anpac.

Un corso di primo soccorso e un defibrillatore per Castelnuovo Cilento

L’iniziativa si terrà il prossimo 24 ottobre, presso la Biblioteca “Buccino” alla frazione Velina.

L’obiettivo è quello di promuovere e far conoscere le tecniche per garantire assistenza alle persone in difficoltà. In particolare verrà organizzato un corso di rianimazione cardio – polmonare con l’uso del defbrillatore ma anche manovre di disostruzione di adulto, bambino e lattante, il tutto secondo le nuove direttive previste dall’emergenza covid.

Si tratta di tecniche che tutti dovrebbero conoscere poiché in talune circostanze la tempestività degli interventi è fondamentale per salvare una vita.

Il corso previsto a Castelnuovo Cilento è a numero chiuso; è prevista la partecipazione di un massimo di 20 persone di età superiore a 16 anni. A margine del corso verrà donato un defibrillatore alla comunità di Castelnuovo Cilento.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Letizia Baeumlin

Appassionata di giornalismo, collabora con InfoCilento dal 2019. Si occupa di attualità, cronaca, eventi e gastronomia. E' sposata, ha due figli e vive a Palinuro. E' appassionata di cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.