Al via le iscrizioni al servizio mensa a Castellabate

Il Comune di Castellabate, in linea con la volontà di snellire e semplificare le procedure burocratiche e di venire incontro alle esigenze dei cittadini, ha digitalizzato anche la richiesta per il servizio di mensa scolastica per gli alunni della scuola dell’infanzia. Oggi il classico blocchetto cartaceo diventa telematico e acquistabile con una semplice ricarica online. Gli utenti interessati dovranno quest’anno utilizzare l’apposita piattaforma in cloud “Telemoney”, accedendo al link e inviando le domande entro e non oltre il 15 ottobre 2021 (clicca qui)

Il link e la relativa app sono strumenti utili sia per l’iscrizione che per la  prenotazione o la disdetta/variazione dei pasti, nonché per la verifica del credito disponibile. Il servizio avrà inizio lunedì 11 ottobre, il costo del singolo pasto è pari a  € 2,25. Qualora l’utente dovesse riscontrare difficoltà nell’iscrizione, potrà rivolgersi al call center 0825.1806043 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Inoltre gli utenti che non dispongono di PC o smartphone possono recarsi all’Ufficio Pubblica Istruzione in via Roma numero 0974 960147, dove sarà prevista una postazione dedicata.

Al momento dell’iscrizione, bisogna avere a disposizione codice fiscale del genitore e del minore, copia documento d’identità fronte retro, certificato medico in caso di allergie o intolleranze alimentari o dichiarazione di motivi-etico-religiosi, inoltre per ottenere le agevolazioni tariffarie, va allegata anche l’attestazione ISEE in corso di validità (attestazione per minori), mentre per ottenere esenzioni per disabilità dell’alunno, va allegata la certificazione legge 104/92 (con connotazione di gravità art. 3 c.3) in corso di validità. Gli utenti in possesso dei requisiti necessari all’agevolazione devono presentare la domanda entro e non oltre le ore 12 del 15 ottobre 2021. Le agevolazioni saranno garantite, previa formulazione di idonea graduatoria, a partire da lunedì 25 ottobre.

«Anche stavolta sono previste misure di agevolazione ed esenzione a favore delle famiglie che vivono un disagio economico e misure di riduzione delle tariffe per le famiglie con più figli, sono esenti gli alunni disabili in situazione di gravità», tiene a precisare l’assessore alla Pubblica Istruzione, Elisabetta Martuscelli: «Quest’anno ci siamo dotati di uno strumento al passo con i tempi con il quale i genitori potranno monitorare tutto in modo semplice attraverso lo smartphone».

In relazione all’emergenza epidemiologica  COVID-19 si evidenzia che le modalità di erogazione del servizio saranno rispondenti alle normative e disposizioni nazionali e regionali, nonché le prescrizioni dettate dalle autorità sanitarie e scolastiche.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.