Morto nel Lazio Andrea Piegari, medico 36enne: era originario di Sala Consilina

SALA CONSILINA. Aveva 36 anni Gianluigi Andrea Piegari, per tutti “Gigi”, giovane medico del 118 morto dopo aver contratto il Covid, con il quale ha perso una lunga battaglia affrontata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Columbus di Roma.

Il medico era originario di Sala Consilina. Lascia la compagna Martina con la quale tra quattro mesi avrebbe avuto un figlio.

Il cordoglio per la morte di Andrea Piegari

Sconforto tra colleghi e amici per il lutto, un addio inaspettato quello del dottor Piegari, direttore sanitario di Formia Soccorso. Aveva lavorato in servizio 118 prima sulle ambulanze e poi sulle automediche, nel suo percorso di studi anche una specializzazione in chirurgia plastica. Molto spesso aveva lavorato fianco a fianco in postazione 118 con la compagna ad Ostia.

Appresa la notizia della perdita di Gigi, centinaia sono stati i messaggi di vicinanza di colleghi ed amici del dottor Piegari. “Faceva con amore il lavoro che facciamo tutti noi, il lavoro dove prima ci chiamavano eroi”, lo ricorda un collega e suo caro amico. “L’associazione di Protezione Civile Anzio Le Aquile si stringe al dolore della famiglia Piegari per la scomparsa del Dott Gianluigi. Medico 118 della Florida Care un “Angelo del Soccorso“. 

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.