Giuseppe Conte a Sapri per lo svelamento della nuova Spigolatrice | FOTO

SAPRI. Grande partecipazione di pubblico per la cerimonia di scoprimento della nuova statua della Spigolatrice. Tantissime persone giunte per osservare da vicino l’opera in bronzo dell’artista Emanuele Stifano e per ricevere l’ex premier e capo politico del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte giunto per l’occasione a Sapri.

Ad invitarlo il senatore pentastellato Giuseppe Castiello, a capo della Fondazione Grande Lucania, che insieme a Comune di Sapri e al Parco ha voluto quest’opera.

Giuseppe Conte a Sapri con il senatore Castiello

Giuseppe Conte a Sapri per la nuova Spigolatrice

La nuova statua della Spigolatrice è stata posizionata sul Lungomare di Sapri, pieno in ogni ordine di posto. Presenti rappresentanti delle autorità civili, militari e religiose che insieme all’ex premier Giuseppe Conte, al senatore Castiello, al presidente del Parco Tommaso Pellegrino, all’assessore Amalia Morabito hanno scoperto l’opera posizionata sul Lungomare di Sapri.

Le parole di Conte

Poi si è passati agli interventi. Il più atteso quello dell’ex premier che ha esordito salutando il senatore Castiello, le autorità e i cittadini. «Ho scelto di venire perché ho colto l’importanza e non solo di questo svelamento». «Questa è una lirica che appartiene alla nostra storia», ha poi aggiunto.

Giuseppe Conte si è detto felice di essere a Sapri «per vivere tradizioni e momenti importanti della nostra storia perché per esprimere una visione abbiamo bisogno di avere una forza culturale, altrimenti si va avanti per sondaggi».

Al termine della cerimonia il premier ha ricevuto una copia del manoscritto di Mercatini e una targa ricordo.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Roberta Foccillo

Da sempre appassionata di comunicazione, con una particolare passione per i video, conduco programmi tv e radio, amo scrivere e mi occupo di tutto quello che di interessante c'è nel mio amato Cilento.

4 commenti

  1. Ma a metà dell’Ottocento le donne “svestivano” così? Questa non è licenza artistica. E’ ignoranza storica. In più è offensivo per le donne, in tempi in cui ci sono femminicidi praticamente ogni giorno. Sembra un incitamento allo stupro!

  2. Qualcuno ha notato che la maggior parte dei maschi presenti (vedo troppe poche donne) ha l’occhio puntato sul lato B della statua?

  3. Sembra che abbia i vestiti bagnati… forse qualcuno ha pensato che “spigolatrice” significhi “pescatrice di spigole”? E’ vergonosa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.