Castellabate Servizi: lavoro in cambio del voto? “No al clientelismo”

CASTELLABATE. «Con grande dispiacere mi ritrovo a dover fare alcune precisazioni riguardanti le prossime elezioni comunali» – inizia così il messaggio di Serafino Roncacè, amministratore della società in house Castellabate Servizi S.r.l., nel pieno delle comunali 2021.

«Mi sono giunte all’orecchio varie voci di pseudo-promesse elettorali, provenienti da più fronti, riguardanti assunzioni, stabilizzazioni, incarichi vari all’interno della società in House “Castellabate Servizi s.r.l.” – spiega Roncacé – Con la speranza che queste siano e restino solo ed esclusivamente delle “voci”, ci tengo comunque a precisare che, fin quando mi sarà data la possibilità di restare alla guida della suddetta società, la Politica del Clientelismo resterà sempre fuori la porta».

Roncacè ha ottenuto l’incarico ai vertici, nel dicembre del 2020, insieme a Vincenzo Mucciolo in qualità di sindaco unico, e fin da subito ha manifestato la volontà di un’amministrazione «basata sui principi di massima trasparenza, uguaglianza e meritocrazia».

«Vi invito e vi consiglio di scegliere il candidato che secondo le vostre idee potrà apportare un valore aggiunto al nostro Comune, perché posso assicurarvi che all’interno della Castellabate Servizi s.r.l., ad oggi, non esistono posti di lavoro da assegnare all’amico di… o a chi ha votato chi…!», conclude il dirigente dell’azienda.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Annalisa Siano

Annalisa Siano, 30 anni, Agropoli. Laureata in Lettere Moderne. Event & PR Manager, responsabile risorse umane per O Cilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.