Pegaso Agropoli
Pegaso Agropoli
venerdì, Settembre 24, 2021
HomeAttualitàAgropoli: beni confiscati alla criminalità per uso sociale

Agropoli: beni confiscati alla criminalità per uso sociale

Il Comune avrà a disposizione tutte le somme necessarie per procedere al progetto dei lavori

AGROPOLI. Il comune cilentano ha risposto alla manifestazione d’interesse dell‘Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, per l’utilizzo e la successiva acquisizione al proprio patrimonio.

Sono 19 in tutto i beni tra immobili e terreni

Sono diciannove in tutto, tra terreni ed edifici. Nello specifico si tratta di una villa in Via Piano delle Pere, appartamenti in via Isca Longa, alla contrada Mattine, in Via Moio Alto; un deposito in Via Italo Svevo.

Ancora, tre appartamenti in via Madonna del Carmine, un appartamento in via Martin Luter King; tre terreni agricoli di cui uno in via Moio Alto e due in via Cannetiello.

L’intenzione dell’Ente:

Il Comune di Agropoli sarà dotato finanziariamente di tutte le somme necessarie per garantire la sostenibilità nel tempo del progetto dei lavori.

Lo scopo dell’Ente è quello di utilizzare questi beni per la riqualificazione e destinarli a servizi di carattere sociale, creando delle abitazioni di accoglienza per anziani e quelli più piccoli per esigenze abitative delle famiglie con meno possibilità economiche.

Roberta Foccillo
Da sempre appassionata di comunicazione, con una particolare passione per i video, conduco programmi tv e radio, amo scrivere e mi occupo di tutto quello che di interessante c'è nel mio amato Cilento.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Membership