Pegaso Agropoli
domenica, Settembre 19, 2021
HomeSportAltri SportClara Santomauro: la capaccese ai campionati Europei di Monta da Lavoro

Clara Santomauro: la capaccese ai campionati Europei di Monta da Lavoro

Clara Santomoauro, giovane di Capaccio-Paestum, in queste ore è impegnata in Francia, con la selezione Azzurra, per gli Europei di Monta da Lavoro.

Ancora un risultato di prestigio per Clara Santomauro protagonista in queste ore dei Campionati Europei di Monta da Lavoro, categorie Junior e Senior. In Francia, da oggi sino al domenica, la giovane capaccese farà parte della squadra Azzurra convocata dal Commissario Tecnico, Luca De Rosa. Per la talentuosa sedicenne di Capaccio-Paestum importante è stata la selezione tenuta lo scorso 27 agosto a Marina di Pisa che ha convinto tutti nell’inserimento nel gruppo dei dodici partita in terra transalpina.

Clara Santomauro: lo scorso anno le ottime prove ai campionati italiani

Clara Santomauro sarà in sella al cavallo Sim Chic proprio come lo scorso anno quando nel settembre del 2020, ad Arezzo, fece parlare di se ai campionati italiani di monta da lavoro tradizionale. Per la capaccese conquistata una medaglia d’argento nella prova di addestramento classico. In quell’occasione arrivò poi anche il bronzo nella categoria MIPAF e l’oro nella prova di velocità.

 Il post dell’Amministrazione comunale di Capaccio-Paestum

La nostra Clara Santomauro, con il cavallo Simchic, rappresenterà l’Italia ai Campionati europei di Monta da Lavoro Tradizionale 2021, categoria Junior, in programma in Francia dal 10 al 12 settembre. A selezionarla è stata la Commissione tecnica federale a seguito delle prove di addestramento, della verifica dei requisiti e della valutazione dei curricula sportivi. In bocca al lupo a Clara dalla Città di Capaccio Paestum.

La monta da lavoro: quattro le prove di gara

La monta da lavoro è una disciplina che nasce da antiche tradizioni che legano il cavallo all’uomo. Quattro le prove di gara.
L’attitudine, esecuzione di un percorso con diversi ostacoli dove vengono giudicati la fluidità dei movimenti.
La regolarità dell’andatura e la precisione dell’esecuzione delle difficoltà previste.
L’ addestramento, esecuzione in rettangolo sottoposta a punteggi in base alla precisione e ai movimenti.
Gimkana, superamento di ostacoli in un percorso a tempo.
Lo sbrancamento vitelli, il cavaliere ha 90″ per selezionare e sbrancare il vitello assegnato e portarlo al di là della linea bianca.

Christian Vitalehttps://www.infocilento.it/author/christian_vitale/
Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Membership