Caso di legionella a Buonabitacolo, apprensione in paese

BUONABITACOLO. Donna colpita da legionella. E’ accaduto a Buonabitacolo, il paese in cui un imprenditore di 60 anni, un anno e mezzo fa, perse la vita proprio a causa di questo batterio. Ecco perché la questione suscita apprensione.

Cos’è la legionella

La legionella è un batterio gram-negativo responsabile di un’infezione che interessa prevalentemente l’apparato respiratorio.
La malattia infettiva che ne risulta si può manifestare come polmonite (legionellosi), con tasso di mortalità variabile tra 10-15%, o in forma simil-influenzale (febbre di Pontiac), a decorso benigno.

La fonte di infezione

La fonte d’infezione è ambientale: la Legionella è un batterio ubiquitario e si diffonde attraverso le condutture cittadine e gli impianti idrici degli edifici. Il microrganismo è veicolato da piccole particelle d’acqua nebulizzate (aerosol) e può essere facilmente inalato attraverso le mucose delle prime vie respiratorie.

Gli accertamenti delle autorità

Gli ispettori dell’Asl di Salerno e il Dipartimento prevenzione del distretto sanitario hanno avviato tutti gli accertamenti che richiede la situazione. Per fortuna la donna attualmente sta bene e non presenta sintomi particolarmente gravi.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.