Un progetto per piccoli approdi ad Agropoli

AGROPOLI. Per la prossima stagione turista potrebbero esserci più spazi per usufruire del litorale. E’ quanto ha previsto l’amministrazione comunale di Agropoli, guidata dal sindaco Adamo Coppola. L’Ente, infatti, ha intenzione di realizzare piccoli approdi turistici in lembi di litorale oggi difficilmente raggiungibili e scarsamente frequentati.

Piccoli approdi: il progetto

In questo modo sarà possibile anche decongestionare gli arenili maggiormente affollati e consentire la valorizzazione di bellezze naturalistiche del territorio quali baie, cale e altre piccole insenature che potrebbero rappresentare un’ulteriore attrattiva per quanti scelgono Agropoli per trascorrere le loro vacanze estive.

Spetterà ora agli uffici comunali effettuare una ricognizione dei tratti costieri comunali dove sarà possibile creare piccoli approdi turistici.

Le aree interessate

In particolare si punta a valorizzare le zone di Foce Testene, cala Pastena, Torre San Marco, San Francesco, Sauco e Marina. Presso ciascun approdo verrebbe attivato un servizio di navetta marino per rendere fruibili i piccoli approdi.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.